vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Laurea Magistrale in Ingegneria per l'ambiente e il territorio

Laurea magistrale, Classe LM-35 - Ingegneria civile e ambientale, Curriculum Ingegneria per l'ambiente e il territorio (lingua: italiano) e Curriculum internazionale Earth Resources Engineering (lingua: inglese)

Presentazione del corso

Conoscenze richieste per l’accesso

Presentazione del corso

La Laurea Magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio si pone come obiettivo specifico primario la definizione di un approfondito percorso formativo nel quale l'allievo possa acquisire la piena padronanza degli aspetti metodologico - operativi delle scienze di base e dell'Ingegneria, con privilegio degli aspetti nell'ambito dell'ingegneria per l'ambiente ed il territorio. I Laureati magistrali potranno approfondire le caratteristiche dei metodi, delle tecniche, degli apparati, dei sistemi e delle infrastrutture fondamentali per la progettazione, esecuzione, gestione e controllo delle opere che comportano modificazioni, anche molto complesse, della biosfera con particolare riferimento alle risorse di interesse attuale e potenziale per l'uomo nonché a quello strato della terra nel quale si accumulano le funzioni antropiche. nonché Il Corso di Studio presenta una spiccata multidisciplinarietà ed intersettorialità che si realizza a partire da un'ampia base comune di conoscenze ottenuta attraverso un percorso didattico che prevede, oltre a un consolidamento della preparazione di base fisico-matematica, l'acquisizione di specifiche competenze di tipo professionale ed operativo in tutte le discipline caratterizzanti l'Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio, ovvero: protezione del suolo e del territorio, tecniche e tecnologie ambientali, georisorse e geotecnologie.

Nel percorso didattico si dà un adeguato spazio ad attività autonome dello studente rivolte allo svolgimento di esercitazioni, attività di laboratorio rivolte alla redazione di elaborati progettuali o di approfondimenti su temi specifici, che gli consentano di maturare una buona capacità di operare nel campo della progettazione, l'esecuzione, la gestione e il controllo di opere anche di elevata complessità.

In particolare il corso di studio è articolato in due curricula, uno erogato in lingua italiana ed un secondo denominato ERE (Earth Resources Engineering) di profilo internazionale ed erogato in lingua inglese.

Per quanto attiene il curriculum erogato in lingua italiana il percorso si articola sui due anni prevedendo un primo anno di materie obbligatorie e comuni a tutti gli studenti, lasciando al secondo anno la possibilità di specializzarsi in uno dei tre ambiti sopra specificati ovvero: protezione del suolo e del territorio, tecniche e tecnologie ambientali, georisorse e geotecnologie.

Il Curriculum ERE, attivo dall'A.A. 2012/13 ed interamente tenuto in lingua inglese (Earth Resources Engineering ERE ttp://corsi.unibo.it/2cycle/EnvironmentalEngineering-ERE), ha la finalità principale di agevolare le interazioni e gli scambi con realtà internazionali prevedendo una articolazione interna con un primo anno comune ed un secondo anno a scelta tra due tipologie di specializzazione di seguito riportate:

La prima specializzazione intende approfondire le tematiche generali relative alla produzione e riuso delle risorse non energetiche, alla sicurezza industriale, alla gestione delle risorse idriche, nonché alle tecniche di rilevamento, rappresentazione e monitoraggio del territorio.

La seconda specializzazione intende invece approfondire tematiche dell'Ingegneria per l'Ambiente ed il Territorio in ambito off-shore ed in particolare affronterà tematiche legate al settore Oil&Gas, alle tecniche per il posizionamento ed il monitoraggio di infrastrutture off-shore, alla gestione delle coste, allo sfruttamento delle risorse biologiche marine e ad aspetti di sicurezza e salute in ambito off-shore.

In tale percorso internazionale, agli studenti è offerta la possibilità di un completo percorso formativo in lingua inglese e anche la possibilità di ottenere doppi titoli con università Europee e extra Europee.

Sono attive le convenzioni per rilascio di doppio titolo con la Columbia University in the city of New York, la University of Miami (Stati Uniti d'America) e la Université de Liege (Belgio).

Scheda riassuntiva di presentazione del Corso di Studio visibile al seguente link:

http://www.ingegneriarchitettura.unibo.it/it/corsi/corsi-di-studio/corso/2016/8894

Conoscenze richieste per l’accesso

Per essere ammessi al corso di laurea magistrale in Ingegneria per l'ambiente e il territorio occorre essere in possesso di requisiti curriculari e superare una verifica dell'adeguatezza della personale preparazione.

Requisiti curriculari

Occorre essere in possesso di una laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo in una delle classi determinate nel regolamento didattico del corso di studio.

In alternativa, essere in possesso di una laurea appartenente ad una classe differente da quelle indicate e avere acquisito i crediti formativi universitari nei settori scientifico-disciplinari indicati nei requisiti per l'accesso al corso definiti nel regolamento didattico di corso di studio.

Conoscenza della lingua inglese secondo le modalità stabilite nel regolamento didattico di corso di studio.

Verifica dell'adeguatezza della personale preparazione

L'ammissione al corso di laurea magistrale è subordinata al superamento di una verifica dell'adeguatezza della personale preparazione che avverrà secondo le modalità definite nel regolamento didattico del corso di studio.

Per saperne di più

Il sistema universitario
Scopri come è organizzato il percorso degli studi universitari e qual è la normativa di riferimento.
Il sito web del curriculum erogato in italiano
Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio - Laurea Magistrale
Il sito web del curriculum internazionale
Environmental Engineering - Earth Resources Engineering

Documenti