vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Laboratorio di Meccanica Computazionale "Agostino Antonio Cannarozzi" - LAMC

Laboratorio scientifico-didattico. Fornisce il supporto culturale ed organizzativo alle attività di ricerca e formative nell'area delle Scienze dell'Ingegneria che trattano i problemi della Meccanica con impostazione orientata all'elaborazione automatica, sostenendo lo sviluppo di nuovi modelli, metodi e tecniche computazionali per la soluzione di problemi di Ingegneria.
LAMC - Home page

Le premesse per la nascita di un laboratorio di meccanica computazionale furono create dall'attività condotta dal gruppo di Scienza delle Costruzioni a partire dai primi anni '80. L'istituzione ufficiale risale ai primi anni '90 grazie, principalmente, all'impegno profuso dal Prof. A.A. Cannarozzi, cui il Laboratorio è stato intitolato nel 2002. Fin dalla sua creazione, il LAMC partecipa attivamente alla realizzazione di progetti di ricerca con altri gruppi, organizza corsi e seminari, favorisce la collaborazione tra il mondo accademico e le imprese, offre le proprie competenze a soggetti pubblici e privati.

Ambiti di ricerca

Il LAMC sostiene l'attività di ricerca, di base e applicata, nell'ambito della Meccanica Computazionale. L'attività è rivolta allo sviluppo e alla applicazione di modelli teorici, metodi numerici e tecniche computazionali per la soluzione di problemi di Ingegneria. Gli indirizzi di ricerca coinvolgono diverse tematiche, quali la meccanica dei solidi e delle strutture, la diffusione di massa e di calore, i nuovi materiali strutturali e funzionali, il patrimonio storico monumentale.

Il LAMC partecipa attivamente a convenzioni e progetti di ricerca in collaborazione con altri gruppi e soggetti pubblici e privati.

Visita la galleria dei poster del LAMC.

Servizi e consulenza

Il LAMC partecipa attivamente a convenzioni e a progetti di ricerca in collaborazione con altri gruppi e partners industriali, offrendo le proprie competenze nello sviluppo e nell'applicazione di metodi numerici e tecniche computazionali ad aziende e imprese per la soluzione di problemi ingegneristici. Queste possono partecipare alle attività del LAMC collaborando ai programmi di ricerca in corso, o sponsorizzando progetti di ricerca di loro specifico interesse. Inoltre, il LAMC organizza e promuove corsi di formazione e seminari rivolti a studenti di corsi specialistici, neo-laureati e professionisti, favorendo così gli scambi tra soggetti pubblici e privati nell'ambito di programmi di ricerca di base e applicata.

Attività didattica e di formazione
Il LAMC offre le proprie risorse a supporto di: corsi specialistici nell'area della meccanica computazionale, esercitazioni di corsi specialistici assistite dal docente o individuali, sviluppo di tesi di laurea, sviluppo di progetti di ricerca di dottorandi e studenti post-dottorato. Gli studenti hanno accesso autonomo alla sala studenti e, sotto la supervisone del tecnico di laboratorio, all'area centrale.

Strumenti e strutture
Le risorse del Laboratorio consistono principalmente in spazi di lavoro attrezzati, unità di calcolo avanzate e pacchetti software.

About Computational Mechanics
"Modeling and simulation represent catalysts capable of synthesizing ..."

Coordinatore

In evidenza

Come raggiungere il LAMC
Il LAMC si trova al piano terra dell'edificio della Scuola di Ingegneria e Architettura a Bologna, in Viale Risorgimento, 2.
Galleria dei poster del LAMC
SMooHS
AIMETA2011
GIMC2010
GIMC2008
GIMC2006

Contatti

Laboratorio di Meccanica Computazionale - LAMC

DICAM - ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

Viale Risorgimento 2

40136 - Bologna

tel: +39 051 2093501

fax: +39 051 2093496