vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Acquisto di beni e servizi

Acquisti di beni e servizi di importo inferiore a 40000

Per l’acquisto di qualsiasi bene e servizio, il richiedente deve compilare il modulo “Richiesta di Buono d’ordine e relazione del RUP e Referente Tecnico 2018” dopo aver verificato se l’oggetto dell’acquisto è presente in uno dei seguenti strumenti obbligatori:

L'acquisto sul mercato tradizionale rimane una eventualità residuale e del tutto eccezionale, possibile solo se il bene / servizio non è disponibile negli strumenti obbligatori o se non soddisfa esigenze peculiari.

Il modulo “Richiesta di Buono d’ordine e relazione del Rup e referente tecnico 2018”, compilato e sottoscritto, deve essere consegnato a:

Massimo Manini (sede: Viale Risorgimento)
Sabrina Noviello (sede: Via Terracini)

Acquisti di beni e servizi di importo superiore a euro 40.000

L’acquisto di beni e servizi di importo superiore a euro 40.000 deve essere approvato dal Consiglio di Dipartimento.

Per l’istruttoria di queste pratica è necessario inviare una mail al Responsabile Amministrativo Gestionale Vanessa Valisella.

Acquisto di servizi di Catering per manifestazioni e convegni

Per questa tipologia di acquisto, è necessario prendere visione del “Regolamento per la disciplina delle spese di rappresentanza e di organizzazione di manifestazioni e convegni” e dei massimali di spesa previsti dal “Regolamento delle missioni”.

I soggetti richiedenti sono tenuti ad allegare al modulo “Richiesta di Buono d’ordine e relazione del Rup e referente tecnico 2018“ anche l’agenda dell’evento (con l’elenco dei partecipanti e l’indicazione della Struttura di appartenenza) e lo “schema di sintesi” che dovrà essere datato e sottoscritto dal Responsabile dell’evento. Tale schema di sintesi dovrà contenere un preventivo delle spese che si intende sostenere.

Al termine dell’evento, il Responsabile dell’evento dovrà consegnare in Amministrazione lo schema di sintesi con l’indicazione delle spese effettivamente sostenute (consuntivo).

Tempistiche

La documentazione completa relativa all’acquisto di beni e servizi connessi alla realizzazione di Convegni e/o Eventi, deve essere presentata in Amministrazione almeno 15 gg prima dalla data di inizio del Convegno.

Affidamento beni in uso al di fuori della Struttura

Tutto il Personale del Dipartimento che, per ragioni di servizio, ricerca o didattica ha necessità di utilizzare i beni inventariati presso il Dipartimento al di fuori della Struttura, deve sottoscrivere il modello “verbale di affidamento fuori struttura” e consegnarlo in Amministrazione.

L’affidamento è regolato dalla circolare APSE n.ro 7451/2014: l’affidatario è tenuto a prenderne visione al fine di una corretta gestione e custodia dei beni dell’Ateneo.

E’ necessario consegnare la modulistica in Amministrazione almeno 5 gg prima dell’utilizzo fuori Struttura

Utilizzo fondo economale

Il Fondo economale può essere utilizzato solo in casi eccezionali e quando non è possibile, per esigenze straordinarie e motivate, acquistare un bene mediante le ordinarie procedure di acquisto. (ad esempio mediante MEPA – E- procurement – buono d’ordine). L’acquisto deve riguardare beni di importo non superiore a euro 26,00.

La spesa deve essere preventivamente autorizzata. La richiesta deve essere presentata in Amministrazione, utilizzando il modulo richiesta rimborso spese non documentate. L'amministrazione procederà ad istruire la pratica e a sottoporla al Direttore, per la relativa autorizzazione.

Non si potrà procedere al rimborso in assenza di documentazione in originale (scontrino fiscale), che comprovi l’avvenuto acquisto.

Riferimenti: Marilena Moscatiello, Paola Peri